CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA
SCHEDA

Maurizio Ferrandi, Francesco Palermo

Il faticoso modello

Cinquant’anni di “seconda autonomia” in Alto Adige/Südtirol

Il secondo Statuto d'autonomia dell'Alto Adige è un cinquantenne in discreta forma, ma rischia di invecchiare presto e male se non inizia a fare manutenzione di sé


Nel gennaio 1972entrava ufficialmente in vigore il secondo Statuto di autonomia dell’Alto Adige, frutto di un decennio di trattative tra Roma, Bolzano e Vienna. Il cinquantesimo anniversario di questo “faticoso modello”, secondo una recente espressione di Romano Prodi, offre l’occasione per tracciare un’analisi storica e un giudizio politico, e per trarre un primo bilancio capace di orientare le previsioni per il prossimo futuro.

Un giornalista di lungo corso e un noto giurista affrontano in questo libro-intervistal’ampio ventaglio di temi che fanno da cornice alla speciale ricorrenza, dal modo in cui fu concepita la “seconda autonomia” negli anni sessanta alle questioni più controverse che ne hanno accompagnato la piena attuazione, fino ai nodi tuttora da sciogliere: la proporzionale, il censimento etnico, la scuola, la toponomastica, le varie declinazioni del concetto di autodeterminazione e altro ancora. Un dialogo serrato che porta inevitabilmente a interrogarsi sul presente e sulle possibilità di adeguare uno strumento giuridicamente complesso quale lo Statuto ai profondi mutamenti sociali in atto.





Realizzato con il sostegno di:

  • Italiano
  • 2022
  • pp 112
  • EUR 11,00