CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J k L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA

EVENTI E PRESENTAZIONI

16 maggio, Monaco di Baviera

mercoledì, 16 maggio 2012, ore 18.00

Istituto Italiano di Cultura

Hermann-Schmid-Str. 8

Monaco di Baviera

 

Presentazione del libro, proiezione del film e discussione
»C'era una volta la città dei matti«

»Faccia a faccia. Due psichiatri a confronto«
Peppe Dell'Acqua e Michael von Cranach


“C'era una volta la Città dei Matti” porta sullo schermo l'appassionata e pacifica rivoluzione che iniziò nei primi anni '60 ad opera di Franco Basaglia, giovane psichiatra ribelle che, per primo, ebbe il coraggio di mettere in discussione l'istituzione dei manicomi. Le rigide barriere delle "città dei matti", con tutto il loro carico di orrori, letti di contenzione, camicie di forza, celle d'isolamento, elettroshock punitivi, infermieri-carcerieri e malati-carcerati, rivivono sul piccolo schermo. La magistrale interpretazione di Fabrizio Gifuni (Franco Basaglia) e di Vittoria Puccini, la giovane internata Margherita, sostengono la presenza di uomini e di donne che hanno finalmente voci e storie, mestieri e appartenenze, emozioni e sentimenti.

 

 

 

Dell’Acqua è direttore del Dipartimento di salute mentale presso il distretto sanitario di Trieste ed è docente di psichiatria sociale. Ha lavorato con Basaglia, con il quale ha accelerato il processo di cambiamento che ha portato alla chiusura dei manicomi.

Von Cranach è psichiatra e autore. Ha fornito un contribuito essenziale allo studio dell'evoluzione del concetto di psichiatria nel periodo del Nazionalsocialismo. I suoi studi, tra gli altri, portarono alla riforma della psichiatria, con la chiusura dei grandi istituti e l’apertura di piccole unità, oltreché all’inserimento di persone portatrici di handicap nel mondo del lavoro.

 

In lingua tedesca e italiana.

 

Archivio