CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J k L M N O P Q R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA

EVENTI E PRESENTAZIONI

13 settembre, Casalmaggiore, 14 settembre, Milano


PREESENTAZIONE DEL LIBRO
 

L’istituzione inventata

Almanacco Trieste 1971–2010

a cura di Franco Rotelli

2005, pp. 328 illustrato a colori, € 29.00

ISBN 978-88-7223-234-7
 

domenica, 13 settembre 2015. ore 10.00

Auditorium Santa Croce

via Azzo Porzio

Casalmaggiore (CR)

con

Franco Rotelli, curatore del libro

Massimo Cirri, conduttore radiofonico e psichiatra

Piero Del Giudice, giornalista e scrittore

Giovanni Rossi, pischiatra di radio 130 Mantova

 

 

lunedì, 14 settembre 2015. ore 21.00

Cassa delle Cultura di Milano

via Borgogna 3

Milano

con

Franco Rotelli, curatore del libro

Umberto Ambrosoli, avvocato e politico

Davide Bruno, medico psichiatra

Maurizio Chierici, giornalista

Giuliano Pisapia, sindaco di Milano

coordina Massimo Cirri, conduttore radiofonico e psichiatra

legge Lella Costa

 

 

Questo libro dispiega quel che un vasto gruppo di persone ha in parte fatto in parte tentato di fare, lavorando a Trieste dapprima con Franco Basaglia e poi per altri trent’anni dopo la sua morte.

Attorno alla questione dei manicomi e via via dei servizi che vennero allestiti per superarlo, cresce poi questa esperienza dentro il più generale sistema sanitario della città.
Tuttora viva e ampia la sua risonanza internazionale, si vuol qui fissarne una parte di memoria, convinti della sua attualità.
Nonostante volute e dovute pedanterie (su nomi ed episodi) e mai asettiche puntigliosità, piacerebbe immaginare che questa storia sia di qualche suggestione ai più giovani. Stimolo a intraprendere, voglia di creare collettivi di azione, capaci di dar senso a una vita, a tante vite attorno a quelle allusioni a “uguaglianza, libertà e fraternità” cui resta ancorato quanto qui ricordato.

Citato qui, Enzo Paci sottolineava (1968) con la matita rossa: “La contraddizione tra istituzioni chiuse e istituzioni aperte è forse la dialettica fondamentale della nostra epoca.”

 

Archivio