CATALOGO
AUTORI
A B C D E F G H I J k L M N O P R S T U V W Z
NEWSLETTER
Email:
INVIA ANNULLA
AUTORI
Virgílio de Mattos
Virgílio de Mattos

è professore di Criminologia e Scienze Politiche a Belo Horizonte nello Stato di Minas Gerais in Brasile.
Laureato in Diritto, specializzato in Scienze Penali, ha ottenuto un master in diritto presso l’Università Federale di Minas Gerais.
È dottore in “Evoluzione dei Diritti e Nuovi Diritti” presso l’Università degli Studi di Lecce, Centro di Studi sul Rischio. Fa parte del Forum Mineiro di Salute Mentale e del Gruppo dei familiari e degli amici di persone private dalla libertà (GAFPPL).
Autore di varie ricerche e studi; ha pubblicato numerosi libri.

Deutsch-italienische Gesellschaft für psychiatrische Gesundheit Associazione italo-tedesca per la Salute Mentale
Deutsch-italienische Gesellschaft für psychiatrische Gesundheit
Associazione italo-tedesca per la Salute Mentale
Alberto M. Mioni
Alberto M. Mioni
professore ordinario di linguistica generale presso l'Università di Padova, Gastprofessor a Zurigo e Vienna. Principali campi di ricerca: fonologia, tipologia delle lingue, sociolinguistica e sociologia del linguaggio, sviluppo delle lingue ed educazione linguistica.
Manuel Maini
Manuel Maini

Meranese, ha pubblicato il romanzo La consegna (2008)

Natália Maldonado
Natália Maldonado
Sepp Mall
Sepp Mall

nato nel 1955 a Curon/Venosta, abita e lavora a Merano.
Scrittore, poeta e insegnante. Vincitore del Meraner Lyrikpreis 1996.
Ha pubblicato vari romanzi, racconti e raccolte di poesia.

Elisabeth Malleier
Elisabeth  Malleier

italienische Staatsbürgerin deutscher Muttersprache, ist 1961 in Bruneck geboren und in Meran und Brixen aufgewachsen. Sie lebt seit 1989 in Wien. Nach dem Studium der Geschichte in Innsbruck, Berlin und Wien, widmet sie sich der Forschungs-, Lehr- und Vortragstätigkeit. Ihre Forschungsschwerpunkte sind: Geschichte sozialer Bewegungen, Geschichte jüdischer Frauen und Frauenorganisationen in Wien, Geschlechtergeschichte in der Medizin.

Gianfranco Mammi
Gianfranco Mammi

nato a Caracas (Venezuela) nel 1957, ma ha quasi sempre vissuto a Modena.
Oltre ai libri presso le Edizioni alphabeta Verlag ha pubblicato Uomini senza Mercedes (Fernandel, 2002) e parecchi racconti su quotidiani e riviste, tra cui «L’Accalappiacani», «Linus» e «Panta».

Paola Marcello
Paola Marcello

Fotografa, nata nel 1973 a Merano. Nel 2005 consegue il “Master in Reportage” alla John Kaverdash School di Milano orientando il proprio interesse fotografico sul genere reportagistico. Il suo lavoro sulla Palestina “Vita oltre un muro” fu esposto nel 2009 al festival della fotografia di Rovereto (Mart). Nel 2011 realizza il progetto fotografico “I nuovi meranesi”, una documentazione sul tema dell´immigrazione e della società multiculturale a Merano, con relativa pubblicazione. Nel 2012 esce il volume “Storie di commercianti” che ritrae imprese famigliari altoatesine.
Nel 2013 rivolge la sua attenzione alle persone con handicap nell’ambito di un nuovo progetto fotografico dal titolo “Io vivo” documentando la loro quotidianità. Contemporaneamente realizza vari workshop fotografici per persone diversamente abili in tutto l’Alto Adige.

Fabio Marcotto
Fabio Marcotto

nato e cresciuto a Bolzano. Ha studiato e lavorato in Germania e in Russia.
Ha pubblicato Bar Duce e altri racconti, 2001; Vino dentro, romanzo breve, 2001; Masterà, racconti, 2007; Maledetta bicicletta, racconti 2010.

Karita Mård
Karita Mård
Giancarlo Mariani
Giancarlo Mariani

(il “traduttore”), nato nel 1942 a Merano da famiglia mistilingue, insegnava lettere in una scuola secondaria di Bolzano. Collaborava a riviste culturali e ha scritto, per la RAI, cicli di trasmissioni di argomento letterario e musicale. Ha pubblicato un Dramma morale in strofe ottave, satira in versi ispirata a un noto episodio di cronaca (nera) locale. Sua è una traduzione delle liriche del poeta sudtirolese norbert c. kaser (1983) e il volume di racconti illustrati di Wilhelm Busch Summa summarum. Sette storie rimate e illustrate (1983).

Izabel Marin
Izabel Marin

assistente sociale, lavora nel Dipartimento di Salute Mentale di Trieste presso la Struttura Complessa Servizio Abilitazione e Residenze. Impegnata nelle esperienze di deistituzionalizzazione degli anni ottanta in Brasile e novanta in Grecia (è membro dell’equipe tecnica per conto dell’Unione Europea per la chiusura dell’Ospedale Psichiatrico di Leros), ha realizzato nel 1999-2000 lo studio pilota “La riabilitazione psico-sociale nella prospettiva dell’utente: cinque percorsi di recovery in salute mentale”, e ha fatto parte nel 2003-2005 del gruppo di ricerca multicentrico International Recovery Research Group. Ha pubblicato The Persons’ Role in Recovery nel volume collettivo dell’“American Journal of Psychiatric Rehabilitation”, 3, 2005, e (con R. Mezzina) Percorsi soggettivi di guarigione. Studio pilota sui fattori di recovery in salute mentale, in “Rivista Sperimentale di Freniatria”, 1, 2006.

Pompeo Martinelli
Pompeo Martinelli
Gianfranco Mattera
Gianfranco Mattera

nato a Ischia nel 1975. Trentino d'adozione, lavora nel sociale.
Vincitore del premio Frontiere Grenzen 2013 per il racconto inedito.
Ha pubblicato anche la raccolta di racconti Anna e i burattini (2014).

Klaus J. Mattheier
Klaus J. Mattheier
Professor für Dialektologie in Heidelberg. Forschungsgebiete: Dialektologie, Stadtsprachen ("Pragmatik und Soziologie der Dialekte"). Herausgebertätigkeit im Bereich der Soziolinguistik.
Laura Mautone
Laura Mautone

insegna Italiano in una scuola superiore di Merano. Attraverso una serie di interviste, raccolte poi in un volume intitolato Che cos’è la poesia? (Mantova, Corraini, 2002), ha avuto modo di conoscere alcuni tra i più importanti poeti italiani contemporanei. Nel 2005 ha pubblicato presso Edizioni alpha beta Verlag Traven Books la prima raccolta di poesie, intitolata Dell’amore e di altri aneurismi, con una
prefazione di Gregorio Scalise. La seconda raccolta, intitolata Acufeni nel cuore, è uscita nel 2007 presso la casa editrice Raffaelli di Rimini, con una prefazione di Mary de Rachewiltz.

Aldo Mazza
Aldo Mazza

è nato in Calabria nel 1948 ed è cresciuto in Campania, dove si è laureato in Giurisprudenza e in Lettere moderne. Dal 1972 vive a Merano, ha insegnato italiano nelle scuole medie tedesche e per due anni all’università di Mogadiscio in Somalia. È autore di materiali didattici e di saggi sull’insegnamento e apprendimento delle lingue. Da anni tiene seminari di formazione per insegnanti in diversi paesi europei.
In Alto Adige ha ideato e promosso progetti e ricerche sulla tematica delle culture in contatto. Nel 1987 è stato tra i fondatori di alphabeta, agenzia di formazione linguistica e casa editrice. Ha svolto attività di docenza alle università di Klagenfurt e Bolzano.
 

Astrid Mazzola
Astrid Mazzola
nata a Trento nell'ottobre 1981. Nel 2001 ha pubblicato il romanzo per adulti La Ragazza con la Capra. A partire dal 2002 il settimanale Vita Trentina ha pubblicato suoi racconti per ragazzi e nel 2004, a puntate, il romanzo per bambini Mamme, rane e Nasi verdi, scritto all'età di quindici anni. Nello stesso anno Traven Books ha compreso il suo racconto L'istante incantato (un capitolo del nuovo romanzo) nell'antologia Lentamente muore chi non viaggia; nel 2005 l'antologia Autobahn ha ospitato un altro racconto, Alberouccello.
Aldo Menini
Aldo Menini
nasce a Bolzano nel 1977. Vive per cinque anni a Bologna e trascorre un anno in Germania del Nord. Terminati gli studi torna a Bolzano e diventa formatore senior nel ramo della comunicazione.
Donata Mennucci
Donata Mennucci
Akademische Philosophin, spezialisiert auf Ausbildung und Berufsberatung. Sie arbeitet mit verschiedenen öffentlichen und privaten Einrichtungen in den Bereichen Forschung, Beratung, Ausbildung, Berufsberatung, berufliche Eingliederung, Karriereentwicklung für Frauen und Männer, sowie Best Practices.
Frank-Volker Merkel-Bertoldi
Frank-Volker Merkel-Bertoldi
Antonio Merlino
Antonio Merlino

è nato a Bolzano nel 1981. Si è addottorato con lode in «Scienze giuridiche» nelle «Università Suor Orsola Benincasa» di Napoli e «Paris Lodron» di Salisburgo, dove attualmente insegna e svolge attività di ricerca (Facoltà di Giurisprudenza). È' autore di Storia di Kelsen (Editoriale Scientifica, 2012) e di Kelsen im Spiegel der italienischen Rechtslehre (P. Lang Verlag, 2013). È editorialista per il quotidiano «Alto Adige».

Giorgio Mezzalira
Giorgio Mezzalira
nato a Bolzano. Insegnante di Italiano L2 presso il Franziskanergymnasium di Bolzano. Ricercatore di storia contemporanea, è autore di numerose pubblicazioni riguardanti la storia regionale del XX secolo e membro del gruppo "Storia e regione/Geschichte und Region". Collaborazioni con il Museo storico-culturale di Castel Tirolo e il Museo storico in Trento. Presso Edizioni alpha beta Verlag: Die Sprache der Anderen. Aspekte der Sprachen- und Schulpolitik in Südtirol von 1945 bis heute, 2009
Roberto Mezzina
Roberto Mezzina
Psichiatra. Ha contribuito negli ultimi trent’anno all’esperienza di Trieste, diventando responsabile dal 1995 di un Centro di Salute Mentale a 24 ore. Ha sviluppato molteplici collaborazioni internazionali in Europa, America, Australia, Asia in tema di organizzazione dei servizi, pratiche innovative, ricerca, formazione, contribuendo a fiondare, con John Jenkins, l’International Mental Health Collaborating Network nel 1990. È dal 2010 direttore del Centro Collaboratore dell’OMS per la ricerca e la Formazione presso il Dipartimento di Salute Mentale di Trieste.
Luigi Micarelli
Luigi Micarelli
da molti anni formatore di insegnanti di italiano presso la DI.L.IT. International House di Roma.
Carlo Miccio
Carlo Miccio

51 anni, vive a Latina dove lavora come mediatore culturale con profughi e richiedenti asilo politico. Ha pubblicato racconti per la collana Toilet, della 80144edizioni, di cui è stato uno dei fondatori.
Appassionato di creatività digitale, ha al suo attivo mostre personali e collettive (Roma, Torino, Londra, Latina, Paola) e nel 2014 è stato incluso in un’antologia della Taschen tra i 150 più interessanti illustratori al mondo. Il suo sito è microcolica.it

Sandra Montali
Sandra Montali

nata a Merano, ha studiato letteratura italiana e tedesca alla Sapienza di Roma.
La sua principale attività è l’insegnamento dell’italiano lingua seconda o straniera ai più diversi tipi di utenti.
È esperta in didattica creativa delle lingue. Tiene occasionalmente laboratori di formazione per insegnanti, praticando approcci di tipo umanistico, come la Simulation globale.
Ha sviluppato le sue competenze presso la cooperativa Alpha&Beta, collaborando a progetti di formazione interculturale e lavorando nel team didattico.
Il suo motto: “Si impara per vie traverse” (Illich)

Andrea Montali
Andrea Montali

nato a Bolzano nel 1983.
È assistente all'infanzia, pubblicista e scrivente.
Nel 2007 esce Anime sole in autobus sovraffollati, raccolta di racconti incentrati sulla vita di un gruppo di amici post-adolescenti e nel 2010 Ho letto il tuo diario.
Collabora con il quotidiano Alto Adige ed il mensile Was Wann Wo.
Il suo esordio nella drammaturgia si intitola Forse tornerai dall'estero. Lo spettacolo è stato prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano per la regia di Leo Muscato.

 

Luciano Monzali
Luciano Monzali

nato a Modena nel 1966, insegna Storia delle Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro. È autore di numerosi studi sulla storia della politica estera dell’Italia unitaria nell’Ottocento e nel Novecento.

Fra le ultime sue pubblicazioni ricordiamo: Il sogno dell’egemonia. L’Italia, la questione jugoslava e l’Europa centrale (1918-1941), Firenze, 2010; Mario Toscano e la politica estera italiana nell’era atomica, Firenze, 2011; Un Re afghano in esilio a Roma. Amanullah e l’Afghanistan nella politica estera italiana 1919-1943, Firenze, 2012; (con Andrea Ungari), I monarchici e la politica estera italiana nel secondo dopoguerra, Soveria Mannelli. 2012.

Beppe Mora
Beppe Mora
nato a Bolzano in 1971, tuttora abita in questa città, della quale dice: " È la cosa più seria che mi sia capitata nella vita". Ama leggere le cose più disparate, dalle riviste immobiliari, ai romanzieri russi. In gioventù credeva di essere il più grande scrittore della sua provincia. Ha scritto vari libri, alcuni sotto pseudonimo altri ... i più romantici... con il suo nome...
Leander Moroder
Leander Moroder
formazione artistica (scultore) e laurea in Storia dell'Arte a Bologna. Insegna per diversi anni negli Istituti artistici di Ortisei e Selva. Dal 1992 Direttore dell'Istituto culturale ladino "Micurá da Rü" a S. Martino di Badia.
Helga Moser Rabenstein
Helga Moser Rabenstein
Luigi Motta
Luigi Motta

nato a Bussolengo, Verona nel 1881 e morto a Milano nel 1955.
Scrisse un centinaio di romanzi d’avventura, tra il modello salgariano e quello di Verne. Amatissimo dai lettori, ricercato dagli editori, tradotto anche all’estero, si provò con uguale o addirittura superiore fortuna con la sceneggiatura di operette, films, romanzi gialli, fumetti. Scrisse un unico romanzo autobiografico, La grande tormenta, rimasto fino ad oggi inedito. Morì improvvisamente per un attacco di peritonite il 18 dicembre 1955.